Informativa

Www.mandia.it o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta lcookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

MandiaHome.jpgMandiaHome2.jpgMandiao.jpg

Teatro 2012

 

SINOSSI:

 

Maria e Carmela, passeggiando attraverso il pubblico raccolto nella piazzetta in attesa dello spettacolo, commentano alcune voci di paese che avrebbero preannunciato l’annullamento dell’esibizione teatrale, a causa della mancanza di attori. Carmela, maggiormente informata dei fatti del paese, conferma, invece, che l’esibizione è stata regolarmente programmata per le tre serate della festa e che in realtà non ci sono mai stati impedimenti per la realizzazione della stessa. Allora Maria, non conoscendo la trama della rappresentazione teatrale chiede a Carmela di farle un breve riassunto, al fine di far comprendere la storia anche al pubblico presente considerando la presenza dei turisti/visitatori che non potrebbero capire il dialetto cilentano.

  

Mandia, agosto 1870

 

Carminu, figlio di N’tonio, dedica le giornate al duro lavoro per la coltivazione della terra e al pascolo delle capre e dei maiali, nonostante i rimproveri continui dei genitori che lo vedono molto sbadato e pensieroso, forse perché innamorato di una bella ragazza del paese, Fulimena.

Minicuccio, risulta essere innamorato di Cungetta, sorella di Carminu, amico di sempre.

Carminuccio, mentre esegue un monologo, raccontando la propria vita e le proprie debolezze affettive, avverte dei passi provenienti dal cortile vicino casa e si nasconde in un angolo, pensando che si trattasse del padre, N’tonio, attento a rimproverare continuamente il figlio.

Inaspettatamente appare Minicuccio, amico di Carminu, il quale spiega le ragioni per le quali intende corteggiare la sua amata che di casa vive proprio in quella piazzetta.

Carminu, nascosto in un angolo della piazzetta e attento alla discussione di Minicuccio, capisce che in realtà il suo caro amico vuole corteggiare Fulimena e che presto glielo avrebbe confidato.

Joomla templates by a4joomla